Cosa è il WoodyGroove Festival

Il WoodyGroove Festival prende il via nel 2011 dalla volontà di ricercare le migliori realtà musicali indipendenti italiane. Da allora ad oggi il festival, partito dalla Basilicata, è diventato un appuntamento importante per le band del centro e sud Italia.
Le ultime edizioni hanno dimostrato l'esistenza di un formidabile panorama nella musica italiana che trova nel WoodyGroove un momento rappresentativo importante e privilegiato.

Oltre ai live, che costituiscono il festival vero e proprio, il WoodyGroove si occupa di promozionare le band, registrare i concerti e diffonderli attraverso tutti i canali disponibili con l'obbiettivo di contribuire a costruire, intorno alla musica indipendente italiana, un interesse sempre maggiore ed organizzato; una cultura della ricerca e della scoperta che i tanti anni di massificazione artistica hanno pressoché cancellato.

Il festival è spinto dalla consapevolezza che l'Italia produca musica meravigliosa ed interessante, che stenta a trovare uno sbocco nel mercato ed una visibilità nel sistema di divulgazione artistica in mano a pochi soggetti (tv, network radiofonici e discografici) ormai privi della volontà di ricercare, di scoprire ed infine di rischiare con proposte innovative e di spessore.

Il WoodyGroove ha a cuore solo due cose: che la musica valga e che ci sia un pubblico disposto ad ascoltarla.
Il resto è solo business.

Compilation live delle precedenti edizioni del WoodyGroove

Un po' di NUMERI

 

Nelle prime 6 edizioni del WoodyGroove Festival

si sono esibite oltre 120 band indipendenti

più di 400 musicisti hanno preso parte alle selezioni del festival fino ad oggi

fra i 8000 e i 10000 sono stati gli spettatori stimati

più di 30 concerti svolti

2000 dischi compilation distribuiti gratuitamente e migliaia di download digitali.

©2018 Woody Groove Associazione Culturale e Musicale

Search

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo.